Archiviata l’estate 2019, il mondo della moda pensa già a quella successiva.
Le nuove collezioni primavera estate 2020 saranno infatti le protagoniste delle settimane della moda che, a partire da settembre, si svolgeranno nelle principali capitali internazionali del fashion.
Si parte con la New York Fashion Week 2019, inaugurata il 4 settembre e in programma sino all’11.
Per l’occasione Tom Ford, che ha sostituito Diane von Furstenberg alla presidenza del Council of Fashion Designers of America, ha promesso grandi novità. Da qui la scelta di nominare nuovi membri del consiglio, capaci di riflettere al meglio le diversità del settore e pronti a reinventare gli show. Si punterà infatti molto su spettacoli interattivi, futuristici e creati per stupire.

Un’altra novità è la durata del programma. A differenza delle scorse edizioni, talvolta con un calendario di 10 giorni, la New York Fashion Week 2019 sarà più breve: sei giorni totali.

Anche la location sembrava destinata a cambiare, in favore dell’Hudson Yards. Secondo alcuni rumors, però, designer come Prabal Gurung e Rag & Bone avrebbero iniziato a disdire la loro presenza a causa dello stretto legame tra Stehphen Ross, immobiliare di Hudson Yards, e Donald Trump. Ecco perché gli organizzatori hanno preferito fare marcia indietro e confermare la sede ufficiale, gli Spring Studios.

The Blonds – Photo Credits: www.bostonherald.com – AP

Ad aprire la kermesse è stato Telfar mentre la chiusura sarà affidata a Marc Jacobs. Saranno sei giorni brevi ma intensi, con nomi del calibro di Michael Kors, Christian Siriano, Carolina Herrera, Khaite e Ulla Johnson, Jason Wu, Anna Sui, Tory Burch, Proenza Schouler, Tibi e Jonathan Simkhai.

Una delle passerelle più attese della New York Fashion Week 2019 è la passerella di Tommy Hilfiger. Lo show, che vedrà nuovamente la collaborazione con l’attrice Zendaya, sarà all’insegna della novità e dell’esaltazione della diversità.

L’attrice Zendaya. Photo Credits: www.bostonherald.com – AP

Attesissimo anche il ritorno del designer di Tokyo Tomo Koizumi che la scorsa stagione ha riscosso un enorme successo con i suoi abiti in tulle arcobaleno.

Non mancheranno inoltre creazioni avveniristiche su piattaforme ultra tecnologiche, come la sfilata di lingerie di Rihanna Savage X Fenty, che sarò trasmessa in streaming anche su Amazon Prime il 20 settembre. Nell’attesa si può seguire intanto l’account Instagram di The Blonds per avere alcune anticipazioni.

Photo Credits immagine di copertina: www.independent.co.uk