Tacchi vertiginosi, cristalli e texture tridimensionali dal carattere deciso caratterizzano la nuova collezione di Sergio Rossi. Le scarpe sembrano essere sculture o quadri. La contaminazione tra arte e moda è, infatti, davvero evidente.

I dettagli geometrici, i colori accesi, i linguaggi iconografici sono ispirati dal movimento artistico Memphis di Milano. La collezione si chiama, infatti, “Sergio Rossi meets Memphis”. Negli anni ’80 questo gruppo è stato un fenomeno culturale in grado di rivoluzionare le logiche creative nel mondo del design.

Nella collezione sono presenti diversi modelli di scarpe, dal sandalo flat con plateau, alla zeppa con cinturino alla caviglia, al sandalo che sale lungo il collo del piede fino alle decoltè.

C’è una sperimentazione sia di forme che di materiali. Nuovi pattern e texture in bianco e nero o in contrasto con colori forti.

sergio-rossi.primavera estate 2013 2
sergio-rossi.primavera estate 2013 3
sergio-rossi.primavera estate 2013 4
sergio-rossi.primavera estate 2013 5
sergio-rossi.primavera estate 2013 6

 

Foto di Vera Classe